Questo è un libro davvero fondamentale per gli specialisti della Borsa: Giuseppe Migliorino spiega, in maniera semplice e comprensibile a tutti, i metodi per calcolare gli oscillatori più precisi che consentono di individuare i massimi ed i minimi dei mercati finanziari.

Insieme a quelli più noti (Roc, Rsi, Macd, Stocastico etc..), vengono presentati, in anteprima assoluta, alcuni indicatori esclusivi inventati dall'autore stesso: Combo, Indicatori direzionali ciclici, Oscillatori volumetrici, Indicatori assoluti di ciclo etc..(vedere indice in fondo alla pagina)

L'utilizzo delle semplici formule esposte nel libro, consente, anche ai meno esperti, di costruirsi dei sistemi previsionali e di timing assolutamente insostituibili per il trading di breve, medio e lungo periodo.

Il lettore avrà, finalmente, la possibilità di accedere ai segreti dei più grandi traders internazionali e potrà incorporarli nella sua operatività giornaliera, in maniera da comprare e vendere con fiducia e tempestività.

Prezzo € 49,6 + € 4,5 di spese di spedizione. Pagamento in contrassegno al ricevimento del libro.

Indice            Per acquistare il libro          Ritorna alla Home-page

Capitolo 1: la difficoltà intrinseca degli oscillatori

Capitolo 2: il ROC (rate of change)

Capitolo 3: l'analisi della tendenza del ROC

Capitolo 4: i livelli di ipercomprato e ipervenduto del ROC e patterns di inversione di tendenza

Capitolo 5: le divergenze del ROC

Capitolo 6: RSI (relative strenght index)

Capitolo 7: l'interpretazione dell'RSI

Capitolo 8: le medie mobili traslate e gli indicatori di tendenza

Capitolo 9: il trading con le bande polinomiali e gli indicatori di tendenza

Capitolo 10: MACD Moving Average Convergent Divergent

Capitolo 11: stocastico K e stocastico D

Capitolo 12: affidabilità e interpretazione dello stocastico; la variante R di L.Williams

Capitolo 13: la somma dei cicli che formano la tendenza in corso

Capitolo 14: l'indicatore Combo per individuare i punti di svolta sui cicli di medio-lungo termine

Capitolo 15: l'indicatore di volatilità e la coincidenza con i minimi del mercato

Capitolo 16: gli indice direzionali al rialzo e al ribasso

Capitolo 17: gli indicatori direzionali ciclici di Migliorino sulla tendenza di medio periodo

Capitolo 18: gli indicatori direzionali ciclici di Migliorino sulla tendenza di lungo periodo

Capitolo 19: la relazione tra volumi e prezzi

Capitolo 20: le 9 regole d'oro per interpretare l'andamento dei volumi

Capitolo 21: gli oscillatori volumetrici di Migliorino (OVM) per individuare i massimi e i minimi del ciclo ad un anno

Capitolo 22: gli OVM (oscillatori volumetrici di Migliorino) per individuare massimi e minimi sul ciclo intermedio

Capitolo 23: gli OVM per individuare i massimi ed i minimi sul ciclo a 4 anni

Capitolo 24: gli oscillatori OCI e IACI dell'indice advance/decline

Capitolo 25: gli oscillatori OCA, IACA e VIACA

Capitolo 26: l'indicatore di forza relativa IFR. Market outperform, underperform

Capitolo 27: gli errori capitali del trader

Capitolo 28: mancato utilizzo dello stop-loss e incapacità ad ammettere un errore

Capitolo 29: protagonismo e impazienza

Capitolo 30: avidità, voler essere il migliore e desiderio di rifarsi imediatamente

Per acquistare il libro                                       Ritorna alla home-page    

Hit Counter